Gli utenti di Twitter creano scompiglio impersonando i marchi

Account parodie diffusi su Twitter.

Dopo che il nuovo proprietario di Twitter Elon Musk ha rinnovato il servizio di abbonamento per dare agli utenti un ambito segno di spunta per $ 8 al mese, gli utenti hanno iniziato ad abusare del software questa settimana. Gli account Twitter contrassegnati dal fatto che aziende come Eli Lilly e PepsiCo stanno inviando messaggi falsi sull’insulina gratuita e sulla Coca-Cola che sovraperformano. Un account con un segno di spunta fingeva di essere Tesla, la compagnia di auto elettriche di Musk, e si vantava di usare il lavoro minorile.

Giovedì sera, sembrava che il tumulto su Twitter fosse diventato troppo per Mr. Musk.

“Dobbiamo distribuire urgentemente tag ufficiali ai grandi inserzionisti a causa della rappresentazione”, ha scritto un direttore tecnico di Twitter in un messaggio interno visto dal New York Times. “Richiesta da Elon.”

Twitter, la cosiddetta piazza della città globale, con circa 240 milioni di utenti, è scivolata negli ultimi giorni in una spirale caotica di account che si spacciano per brand di alto profilo e inviano tweet di spam. Mentre Twitter ha lottato a lungo con bugie e discorsi tossici, alcuni utenti stanno approfittando delle modifiche apportate da Musk – che ha rilevato il servizio il mese scorso con un’acquisizione da 44 miliardi di dollari – per provocare allegramente il caos.

La rappresentazione e gli scherzi possono avere gravi conseguenze. Graham Brooke, direttore del Digital Forensics Laboratory dell’Atlantic Council, che studia la disinformazione online, ha affermato che la qualità delle informazioni e la credibilità dei contenuti su Twitter potrebbero essere compromesse se i truffatori creano confusione e amplificano le falsità. Ha aggiunto che le persone potrebbero ottenere segni di spunta nei loro account e diffondere bugie solo per fare soldi.

“Vendere la verità è pericoloso e inaccettabile”, ha scritto il senatore Edward J. Markey, democratico del Massachusetts, in una lettera al signor Musk venerdì dopo che un giornalista del Washington Post ha impersonato il politico con un segno di spunta su Twitter per mostrare quanto sarebbe stato facile. Ero. Twitter dovrebbe spiegare come è successo e come impedirà che accada di nuovo.

Giovedì sera, il servizio in abbonamento che le persone pagano per ottenere un segno di spunta, Twitter Blue, sembra essere in pausa. Il segno di spunta è sempre stato un potente simbolo di approvazione per celebrità, aziende e politici. In precedenza era gratuito ed è stato concesso solo dopo che Twitter ha verificato l’identità del titolare dell’account.

Mr. Musk e Twitter non hanno commentato lo stato di Blue Twitter. Ma il miliardario 51enne sembrava impenitente riguardo ai suoi cambiamenti e al suo attivismo sulla piattaforma. detto dentro Twitta All’inizio di venerdì, “Twitter ha avuto un massimo storico di utenti attivi oggi”.

Il caos è stata l’ultima ricaduta della proprietà di Twitter da parte di Mr. Musk. Da quando ha completato l’acquisizione, Musk ha licenziato circa la metà dei 7.500 dipendenti di Twitter, dicendo ai marchi che si sarebbe impegnato in un “nome termonucleare e disonore” se avessero interrotto la loro pubblicità e avvertito che l’azienda stava andando così male che il suo flusso di cassa era negativo e che potrebbe essere sull’orlo del fallimento. Ha detto che i dipendenti devono essere uno “zoccolo duro”.

Una delle soluzioni di Mr. Musk è quella di pagare più entrate dall’abbonamento, incluso l’addebito di $ 8 al mese su Twitter Blue e lasciare che coloro che pagano ottengano un segno di spunta. La società ha iniziato a sperimentare Twitter Blue l’anno scorso, addebitando agli utenti $ 5 al mese per funzionalità come la possibilità di annullare o modificare i post e personalizzare la schermata iniziale dell’app.

Il nuovo Twitter Blue di Musk, disponibile solo negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda, è stato lanciato sabato scorso, ma senza funzionalità come i segni di spunta. Dopo le deliberazioni sulla diffusione della disinformazione politica, la società ha sospeso i segni di spunta fino a dopo le elezioni di medio termine di martedì.

Il signor Musk sembrava anche consapevole dei pericoli della rappresentazione in servizio.

“D’ora in poi, qualsiasi coinvolgimento su Twitter con impersonificazione senza ‘parodia’ sarà sospeso in modo permanente”, ha scritto su Twitter domenica dopo che alcuni utenti di Twitter, tra cui la comica Kathy Griffin, hanno cambiato le loro immagini del profilo e i nomi degli spettacoli per imitare il suo account.”. La signora Griffin è stata successivamente sospesa da Twitter.

Mercoledì, gli account che hanno pagato per il nuovo Twitter Blue – tra cui account parodia, teorici della cospirazione e nazionalisti bianchi, secondo Media Matters for America – hanno iniziato a ottenere i loro segni di spunta. Ben presto, alcuni conti andarono allo sbando.

Un account truffatore con un segno di spunta mascherato da Eli Lilly, giovedì ha twittato che l’azienda farmaceutica avrebbe fornito insulina gratuita ai suoi clienti. Il titolo di Eli Lilly è sceso di oltre il 5% nelle contrattazioni mattutine di venerdì ed era ancora in calo di oltre il 4% alla chiusura.

Un altro account con un segno di spunta fingeva di essere Nintendo of America, inviando un tweet con il personaggio della società di videogiochi Mario che faceva un gesto rude della mano.

E si affrettarono gli obiettivi degli ingannatori a ripudiare le false dichiarazioni. Un portavoce di Eli Lilly ha dichiarato in una dichiarazione che la società stava lavorando per correggere la situazione. Non ci sono stati commenti immediati da un portavoce di Nintendo.

Per eliminare gli imitatori, Twitter ha affermato che gli account creati a partire da mercoledì non saranno in grado di registrarsi a Twitter Blue. La società ha anche vietato brevemente agli utenti di cambiare i loro nomi visualizzati sulla piattaforma mercoledì. Alcuni utenti che hanno cambiato il loro nome per le battute hanno scoperto che non possono cambiare di nuovo il loro nome.

La rapper Doja Cat, che ha cambiato il nome del suo show in Christmas in previsione delle vacanze, Raccontare Il signor Musk ha detto in un tweet giovedì che non voleva che il suo nome fosse esposto per sempre a Natale e ha chiesto aiuto.

Dopo che il signor Musk ha risposto che poteva cambiarlo, Doja Cat si è ribattezzata “Elon Musk”, violando il suo divieto di imitatori. A partire da venerdì pomeriggio, il suo nome visualizzato su Twitter scriveva semplicemente “Scoreggia”.

Un rappresentante di Doja Cat non ha risposto alle richieste di commento.

In Twitter, Richard Rabat, vicepresidente della gestione dei prodotti, cinguettare Giovedì c’è un “nuovo contesto” per il segno di spunta. “Perché è così difficile da capire?” Ha aggiunto.

Giovedì sera, la confusione era diventata troppa per Twitter. poco prima di mezzanotte, L’azienda ha detto Ad alcuni account verrà assegnata una valutazione “ufficiale” per “anti-impersonificazione”. meno di 48 ore In precedenza, la società ha affermato che non avrebbe aggiunto una tale designazione.

Un registro interno di Twitter visto dal Times ha mostrato che più di 140.000 account si erano registrati per il nuovo Twitter Blue a partire da giovedì.

In uno dei suoi primi tweet da nuovo presidente, Musk ha scritto: “La commedia ora è legale su Twitter”. Ma i truffatori su Twitter non hanno riso di molti marchi.

“Il futuro immediato su questa piattaforma, che è essenzialmente il ciclo delle notizie, è molto cupo dal punto di vista della disinformazione”, ha affermato Brookie.

Venerdì, la rivista teatrale Playbill ha anche affermato che avrebbe smesso di postare sul suo account Twitter, che ha 412.000 follower. Ha detto che concentrerà i suoi sforzi sui social media su Facebook, Instagram e TikTok.

“Nelle ultime settimane, Twitter ha notevolmente ampliato la sua tolleranza per l’odio, la negatività e la disinformazione”, hanno affermato in una dichiarazione il CEO di Playbill Phil Birch e il suo direttore operativo, Alex Birch. “Come testata giornalistica rispettata per la comunità di Broadway, riteniamo di non poter più continuare a utilizzare una piattaforma in cui il confine tra notizie reali e retorica maliziosa è diventato irriconoscibile”.

Alcuni utenti di Twitter hanno sfruttato questo momento per aumentare il coinvolgimento dei loro account ufficiali. “Gli incendi boschivi su Twitter sono 44 miliardi di acri e sono contenuti lo 0%”, ha scherzato sul suo account il Dipartimento delle risorse naturali dello Stato di Washington.

Rachel Terlip, la social media manager che gestisce l’account, ha affermato che il tweet ha generato più di 1.000 nuovi follower per un account correlato che ha avvisato gli utenti degli incendi di Washington.

Graydon Carter, l’ex direttore di Vanity Fair che ha offeso celebrità di New York come Donald J. Trump come editore di Spy Magazine negli anni ’80, ha fatto una distinzione tra la satira chiaramente etichettata di Internet e l’ondata di truffatori che si nascondono dietro i social media. Distruggi la reputazione e i prezzi delle azioni di entità legittime.

“Credo fermamente nell’identificazione su Internet”, ha detto il signor Carter. “Hai bisogno di una licenza per tutto, incluso possedere un cane a New York.”

Michele Paulson Contribuire alla redazione dei rapporti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *