Piccolo blog tour del Natale Bantu

Piccolo striscione bantu di compleanno
copertura

Piccolo Bantu di Natale

Riuscirà un piccolo villaggio della Cornovaglia, Bantu, a convincere il cuore irrequieto di Hollywood a tornare a lavorare?

Oh no non lo farà! Almeno questo è quello che inizialmente pensava Zac Broussard quando l’eccentrica Anna Teague ha cercato di costringerlo ad aiutare a produrre una pantomima comunitaria nel periodo che precede il Natale. Zack ha le sue ragioni per lasciarsi alle spalle Hollywood e il suo ritiro nel remoto villaggio di Polcarn in Cornovaglia segna l’inizio di una nuova vita da attore libero per lui.

Ma quando Zack incontra la figlia di Anna, Rosie, un’ex pianista che ha sostituito le melodie bantu di Mozart, inizia a chiedersi se può cambiare idea e non solo recitare.

Se non altro, la gente di Polcarne farà in modo che Zak festeggi un Natale che non dimenticherà mai?

Oh sì, lo faranno!

Link per l’acquisto – https://mybook.to/alittlechristmaspanto

autore

Biografia dell’autore –

Angela è cresciuta in Cornovaglia, in Inghilterra, e torna spesso da casa sua fuori Nashville, nel Tennessee, per visitare parenti e amici, bere tè e mangiare un sacco di pasticcini!

Il suo amore per la lettura per tutta la vita si è trasformato in una passione per la scrittura di romanzi d’amore contemporanei, ei suoi romanzi sono solitamente ambientati nei molti luoghi che ha visitato o vissuto durante i suoi lunghi viaggi. Grazie a quasi quattro decenni di matrimonio con il suo splendido marito americano, è una grande fan del romanticismo transatlantico e si assicura sempre che i suoi personaggi abbiano un lieto fine.

È membro della Romantic Novelists Society. Il suo primo romanzo, Truth and Consequences, è stato pubblicato nel 2006 e ora ha oltre 40 romanzi pubblicati a livello internazionale e numerosi racconti su riviste femminili.

Collegamenti ai social media – www.facebook.com/angelabritnell

www.twitter.com/angelabritnell

https://www.instagram.com/AngelaGolleyBritnell/

PG 13 valutato di seguito:

Leggi Lisa – Post sul blog – Il tour di Rachel

Grazie mille, Lisa per avermi invitato oggi sul tuo blog per parlare del mio nuovo libro, A Little Christmas Panto. Come puoi immaginare, presenta una pantomima ed è ambientato in un piccolo villaggio della Cornovaglia, simile a quello in cui sono cresciuto. Sebbene Rosie e Zack siano i personaggi principali, mi piace sempre scoprire i personaggi secondari che arricchiscono una storia e la danno vita. Uno dei miei preferiti in questo particolare libro è Anna, la madre di Rosie. È una donna più grande della vita e avrebbe preso completamente il sopravvento se non fossi stato così severo con lei!

Qui vediamo Zack incontrare Anna per la prima volta:

“Yo Hoo, Rosie amore!” Stava arrivando un’amazzone dai capelli bianchi lunghi fino alla cintola. Ho colto il caftano rosso sopra il suo caftano rosso e oro che vorticava nella brezza, quindi era come una delle Valchirie di Wagner che esce sul palcoscenico dell’opera. Si sentì quasi in dovere di applaudire.

«Oh mio Dio, è mia madre», borbottò Rosie.

La donna fece un cenno alla figlia prima di rivolgere la sua attenzione a lui. Beh, se non fosse Zac Broussard l’ultimo. Come ti stai ambientando nel mio “Arrivederci?”

“Ah… beh, grazie, signora.” Il suo accento locale era molto più forte del suo, ma lui capiva quello che stava dicendo.

Non sono la regina! Se questa persona non mi presenta, lo farò io stesso. I bambini di questi tempi non hanno buone maniere. Scoppiò un fragore di risate. Sono Anna Teague, la madre di Rosie, per i miei peccati. Qualche giorno fa dicevo a qualcuno che non abbiamo ancora visto niente di te in giro per Polcarne. Non va bene che il corpo si nasconda, sai? Siamo tutti così dispiaciuti per quello che è successo alla tua povera moglie, ma nessuno qui ti disturberà, quindi prenditi tutto il tempo che vuoi per riavere i diritti. Anna fece un cenno a sua figlia. “Ha funzionato per te, vero, piccola?”

Rosie si sentiva a disagio. Conosceva meglio di chiunque altro l’orrore di trasformare la sua vita privata in pubblico dominio. Qualunque cosa stesse alludendo la donna più anziana, non aveva bisogno di calunniarlo in faccia in quel modo.

‘mia madre. Dobbiamo andare.’ Anna Teague è stata fermata da un’improvvisa cautela a metà flusso. “Arrivederci, Zack.” Rosie infilò il braccio in quello di sua madre e quasi la tirò via.

In questo senso, sono sicuro che puoi già vedere il ruolo importante che giocherà nella storia e questo secondo estratto è un teaser di ciò che pensa Anna. Rosie è confusa per la reazione eccessiva di Zack al suo invito a unirsi a lei per una tazza di caffè.

‘Cosa c’è che non va amore mio?’

‘mia madre! Non ti ho sentito entrare. Anna e sua madre erano lontane l’una dall’altra in molti modi, ma si conoscevano ancora fino in fondo.

“E non provare a dirmi che stai bene perché sappiamo entrambi che è una stronzata.”

Rosie mise le mani sulla tastiera per mascherare eventuali tremori. “Oh, niente davvero. Mi sono imbattuto di nuovo in Zach e stava venendo qui per un caffè ma ha perso la pazienza. Devo averlo spaventato.”

“Devi essere paziente, oh” alcuni. Sono sicuro che non hai fatto altro che essere gentile con te stesso. Il viso di sua madre si increspò in un caldo sorriso. Non c’è da stupirsi che sia scappato. Ci arriverà. L’ottimismo era la pietra angolare della personalità vivace di sua madre. “Che ne dici di una bella tazza di tè?” Ci sediamo e facciamo un piano.

‘Piano?’

“Se vogliamo aiutare quel povero ragazzo, abbiamo bisogno di un piano.” Un lampo malizioso le illuminò gli occhi. Entro Natale lo faremo sorridere di nuovo e con un po’ di fortuna condivideremo il tuo letto. Fornirà a entrambi un mondo di bene.

“Maledizione, mamma! La mia sessualità o la sua mancanza non sono affari tuoi. Per l’amor del cielo, dimentica tutte le sciocchezze che hai in mente.

Va tutto bene, mia cara. Puoi ringraziarmi più tardi.’ Anna corse fuori dalla stanza.

Rosie appoggiò la testa alla tastiera e gemette. Questo non finirà bene.

Finirà bene o no? Dovrai leggere A Little Christmas Panto per scoprirlo!

Striscione a tutto tondo

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *